Risveglio del corpo celeste

RISVEGLIO DEL CORPO CELESTE
Filo di rame lavorato all’uncinetto / Crocheted copper wire
200 x 180 x 190 cm
Courtesy Costa Crociere, foto Cristian Zambelli

Among Girardello’s mythological figures, the Sirens occupy a prominent place: with one or two tails, seductive and impossible, grandiose in their being made up of a billion, glittering little knots, ironic in being composed of separate parts of lingerie which transport them from the myth into an ironic present day, sparkling and rosy from the copper color which ambiguously enmeshes flesh and lace (…)
The recent Sirens are more monumental, baroque and outrageous in size and finishing, as Risveglio del corpo celeste. The Baroque, here, is also in the claiming of ideas nowadays almost forbidden in art: such as beaty, wonder and sensual gratification of the viewer.
Gloria Vallese – Matria Catalogue

Tra le figure mitologiche della Girardello, un posto di rilievo occupa la sirena: con una o due code, seduttiva e impossibile, grandiosa nel suo essere composta da un miliardo di preziosi piccoli punti, ironica nei pezzi staccati di moderna lingerie che la trasportano dal passato del mito a ironico presente, scintillante e rosata nella preziosità del filo di rame.
Tra queste figure quelle più recenti sono più monumentali, oltraggiose e barocche nelle dimensioni e nella finitura, come Risveglio del corpo celeste. Barocche anche nel rivendicare fermamente idee disusate e divenute quasi proibite, come bellezza, meraviglia e appagamento sensuale dello spettatore.
Gloria Vallese – Matria – Catalogo

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.  Learn more